La Tenuta La Mandria

L'origine

 

Nel 1953, Davide Felice Aondio, giovane perito agrario, dalla nativa Lecco si trasferisce in Piemonte in quel di Candelo per amministrare le aziende agricole del Senatore Umberto Locatelli, imprenditore di spicco dell’industria alimentare.

Le quattro cascine, Torrete, Cascinona, Tre Boschi e Nuova sorgevano su un territorio compreso tra i comuni di Candelo, Verrone e Vergnasco.

Nel 1958, alla morte del Senatore, i figli iniziarono a vendere le aziende e Aondio iniziò l’acquisto della Tenuta Nuova, e all’interno dell’azienda agricola fondò il Centro Ippico Città di Biella.

Nel 1962 Aondio, con grande lungimiranza, intuì che nel futuro la campagna avrebbe avuto un fascino non solo agricolo, ma anche turistico e creò la Tenuta La Mandria, prima azienda agrituristica sul territorio nazionale ed insieme ad altri appassionati di equitazione di campagna, fondò l’Associazione Nazionale Turismo Equestre (A.N.T.E.).

Furono gli anni, quelli dal ’62 al ’92, delle passeggiate e dei viaggi a cavallo e la Tenuta La Mandria diventò leader nel mondo delle vacanze a cavallo per appassionati di tutte le età.

Dai primi anni 2000 gli allievi della nostra scuola sono una presenza costante nelle manifestazioni nazionali ed internazionali di tutte e tre le discipline olimpiche equestri, con partecipazioni a campionati regionali, nazionali, internazionali ed europei.

 
 

Tenuta La Mandria di Marco Aondio   -  

p.iva 01749520027  -   credits  -   cookies/privacy

 
X
<
>